gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che Dave Grohl fece un cameo in ”X files”

Le rockstar, sono esseri umani (o quasi), e come tali hanno vizi, difetti e pregi. Fra le tante cose c’è fra loro chi è appassionato di serie tv e di una in particolare: X files, la famosa serie che che tratta di fenomeni paranormali.

Dave Grohl voleva a tutti costi comparire nella serie

Dave Grohl, il frontman della grande band dei Foo Fighters, più di venti anni fa fece un cameo in X files, la celebre serie televisiva che amava. Approffittò allora per presentarsi negli studi televisivi e chiedere se poteva parteciare ad una puntata della serie. Fortunatamente per lui gli organizzatori furono d’accordo e Grohl partecipò alla puntata intitolata Pusher, andato in onda 20 anni fa, più precisamente il 23 febbraio del 1996.  La trama dell’episodio vedeva Scully e Mulder, i due protagonisti della serie, impegnati a dare la caccia a un uomo con il potere di comandare le persone.

”Dave Grohl è un grande fan della serie – ha detto Gillian Anderson a Rolling Stone – È venuto sul set per un episodio, ha fatto un cameo, un’apparizione. Se sbatti le palpebre, te lo perdi. È diventato soltanto il ragazzetto nel corridoio”

La puntata, come già detto, risale al 1996 quando il giovane Grohl aveva da pochissimo fondato i Foo Fighters dopo la tragica morte di Kurt Cobain e il conseguente scioglimento dei Nirvana, l’ex band di Grohl in cui militava come batterista.

”Ero ossessionato da X-Files – ha detto Grohl a Gillian Anderson nel 2014, al The One Show della BBC – Non voglio spaventarti, ma sono un fan davvero ossessivo. [Gillian] era la persona di cui io dicevo, “Ci sposeremo. Un giorno di questi, io e te ci incontreremo e succederà” – ha detto – La notte scorsa, ero seduto di fianco a lei, [sussurrando] “È Gillian Anderson, Oh, my God“. Non so neanche cosa abbia detto o come abbia risposto alle domande. La guardavo e dicevo solo, “È bellissima”».

 

Foto presa da nme.com

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)