gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che David Bowie e Axl Rose si scontrarono per amore

Partiamo col dire che questa storia non è stata riportata da un fan fantasioso o da uno spettatore qualunque, bensì dal chitarrista dei Guns’N’Roses Saul Hudson, meglio noto con il nome di Slash, all’interno della sua autobiografia. L’episodio vede come due protagonisti due uomini non del tutto indifferenti: il duca bianco David Bowie e il front man della band di Slash, Axl Rose.

Una Soap Opera Rock

I due cantanti sopracitati non si scontrarono nel 1989 per ragioni legate all’ambito musicale, ma per ciò che, come disse un certo Dante, “move il sole e l’altre stell”: l’amore! Più precisamente la disputa si scatenò a causa di Ein Everly, figlia di Don Everly degli Everly Brothers, che allora era fidanzata con Rose. Bowie era un noto casanova ed inoltre si era diffusa la voce che il canatante inglese fosse solito andar dietro alle fidanzate dei suoi amici.

Come David Bowie conobbe Axl Rose

David Bowie ebbe modo di conoscere Axl Rose attraverso Slash. Infatti il cantante ed il chitarrista si conoscevano da molto tempo, dato che la madre di quest’ultimo aveva disegnato alcuni costumi di scena del camaleontico duca bianco a partire dal 1975. Tornando ora al 1989, i Guns’N’Roses stavano per spiccare il volo verso il loro massimo successo. Avrebbero aperto lo show dei Rolling Stones con la madre di Slash Ola e Bowie nel pubblico in prima file. Appena lo vide Axl iniziò a lanciare insulti contro il suo avversario in amore che, disgustato si alzò e se ne andò. Ola non capì cosa fosse successo fino a che il figlio non le spiegò la situazione.

Bowie su set di “It’s So Easy”

Prima di questa esibizione i  Guns’N’Roses si trovavano sul set del video di “It’s So Easy”. Questo includeva una scena particolarmente carica con la Everly con addosso manette, vestito da bondage in pelle e bavaglio alla bocca. David Bowie si presentò sul set molto ubriaco e di umore malizioso. Il cantante di “Space Oddity” si avvicinò un po’ troppo alla ragazza di Axl Rose che perse la terra. Al quel punto i due iniziarono a picchiarsi. La situazione finì con Bowie che fuggiva da Rose che gridava “I’m gonna kill you tin man!” (“Ti ucciderò mingherlino!”).

Axl Rose, Mick Jagger e Eric Clapton

Come lo stesso Axl Rose ha raccontato, si imbattè con Eric Clapton e Mick Jagger, il quale in precedenza era stato “vittima “ di Bowie. Il front man dalla band di Los Angeles spigò loro la situazione. Gli altri due a quel punto raccontarono al giovane storie capitate a loro nel corso degli anni e adducendo che quando si ubriacava Bowie diventava “Il diavolo di Bromley” (la città natale del cantante).

Alla fine David Bowie ed Axl Rose comunque fecero pace e si misero d’accordo sul fatto che l’inglese lasciasse stare la Everly, cercando qualche altra ragazza.

 

 

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com