gtag('config', 'UA-102787715-1');

Jimmy Page e Eric Clapton: perchè i due pilastri del rock hanno litigato?

Nei primi anni’60 Eric Clapton era emerso come uno dei chitarristi più interessanti della scena londinese, come pure Jeff Beck e Jimmy Page. Quest’ultimo fu l’erede di Clapton nel ruolo di chitarra solista per gli Yardbirds quando Eric passò ai John Mayall’s Bluesbreakers nel 1965 e si ritrovò Page come produttore. Spesso Page e Clapton si vedevano a casa dell’uno o dell’altro per jammare e tra di loro si instaurò uno strettissimo rapporto di amicizia, destinato però ad avere un tracollo di lì a poco.

Clapton e Page: problemi dopo una jam blues

In una delle jam risalente al periodo successivo alle sessions con i John Mayall’s Bluesbreaker, i due si produssero suonando variazioni ed improvvisazioni su figure tipiche del blues ed applicando una pesante distorsione alle loro chitarre, che diventerà una caratteristica della band che anni dopo fonderà Jimmi Page, ossia i Led Zeppelin. Il risultato di questa jam era stato registrato su nastro e Page lo portò a Andrew Loog Oldham, manager dei Rolling Stones e anche della Immediate records, ossia l’etichetta dei John Mayall’s Bluesbreaker.

A questo punto Oldham, sfruttando il fatto che entrambi i chitarristi fossero sotto contratto per l’etichetta, obbligò Jimmy Page a consegnarli il nastro. Il futuro fondatore dei Led Zeppelin provò a farsi valere, sostenendo che non potessero pubblicare il materiale essendo solo variazioni blues, ma Oldham non lo ascoltò. Fece registrare le sovra incisioni da alcuni membri dei Rolling Stones, tra cui Mick Jagger all’armonica, e mise il disco sul mercato.

Jimmy Page: “Fecero uscire il disco senza la mia approvazione”

All’uscita del disco Eric Clapton non la prese bene e tra i due si instaurò un rapporto di diffidenza e sospetto.  In sua difesa Page dichiarò di non aver messo un soldo in tasca dalle vendite di quell’album, ma ciò non ha portato ad una chiara riappacificazione dei due vecchi amici, che non smisero di avere legami. A fine anni ’60 quando Eric Clapton mise fine alla sua relazione con la modella francese Charlotte Martin, questa iniziò a frequentare Jimmy Page, dal quale avrà una figlia, Scarlet Page, nel 1971.

In un intervista di inizio anni ’80, fatta durante il tour di beneficenza di Ronnie Lane, fu chiesto a Eric Clapton quale fosse il suo pensiero su Jimmy Page e Jeff Beck, anche loro coinvolti nella manifestazione. La risposta fu semplice: Mi pare che i loro personaggi siano diventati molto chiari, sono diventati un tutt’uno”. La risposta, come si suol dire, è chiarificatrice.

 

 

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com