Red Hot Chili Peppers in Egitto: in diretta streaming il concerto dalle piramidi

Per i Red Hot Chili Peppers sarà di certo uno show epico quello del 15 marzo: per la prima volta infatti, la band californiana suonerà in Egitto e per farlo è stata scelta una location assolutamente d’eccezione, le piramidi di Giza. A rendere il tutto ancora più memorabile è il recente comunicato apparso sul sito ufficiale del gruppo, stando al quale l’intera serata verrà trasmessa in diretta streaming. I fan di tutto il mondo potranno dunque assistere al concerto dei Red Hot Chili Peppers in Egitto, sintonizzandosi al canale YouTube o tramite le pagine di Facebook e Twitter (alle 19.00 dell’orario italiano).

I Red Hot Chili Peppers in Egitto

Non sono tanti gli artisti che possono vantare un concerto in una location così straordinaria come quella della piana di Giza, che raccoglie opere quali la Sfinge, le piramidi di Cheope, Chefren e Macerino. Kiedis e i compagni avevano annunciato l’evento già qualche mese fa tramite i social. Sebbene non si tratti della prima performance dei RHCP in Africa, questa sarà la prima data del gruppo in Egitto. E grazie ai social, anche noi potremo assistere a questo concerto storico.

Prima di suonare in un posto nuovo il mio corpo freme per l’eccitazione ogni volta – dichiara il bassista Flea a proposito dell’evento – la brama di scoprire un nuovo mistero, il fascino di una nuova cultura, la possibilità di incontrare nuovi amici, assaporare nuovi cibi, sentire nuovi profumi, assorbire nuovi ritmi. Imparare. Sta accadendo di nuovo proprio adesso, il mio cuore è colmo di gioia all’idea di esibirmi in Egitto. Sono così felice e grato per questa imminente esperienza.

Tra gli artisti che li hanno preceduti, segnaliamo i Pink Floyd, i Greateful Dead e Frank Sinatra negli anni ’70, e in tempi più recenti Kylie Minogue (2010), Andrea Bocelli (2010), gli Scorpions (2005) e Sting (2001).

I RHCP in tour

Il tour dei Red Hot Chili Peppers è partito ufficialmente lo scorso 17 febbraio dall’Australia. Dalla metà di febbraio ai primi di marzo i live si sono limitati all’Australia e alla Nuova Zelanda, ma il tour mondiale proseguirà per tutto il 2019 con alcune date già annunciate in Asia e Sud America.

Per quanto riguarda l’Europa, al momento non ci sono certezze, ma si vocifera di una possibile comparsa anche in Italia, sul palco del Firenze Rocks. Quella del 15 giugno è infatti l’unica data del festival di cui ancora non sono stati comunicati headliners. Si tratterà davvero dei Red Hot Chili Peppers?

Share

Alice Lonardi, classe 1995, laureata in Lingue e Letterature Straniere con specializzazione in Arts Management a Londra. Amante dell'arte in tutte le sue forme: dalla musica, al cinema alla letteratura. Assidua frequentatrice di concerti e in particolare appassionata di pop-punk, post-hardcore e metal. Bassista, pianista, a volte fotografa. Articolista e aspirante giornalista e critica musicale. (alicelonardi@yahoo.it)