gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che Roger Taylor dei Queen raccomandò Taylor Hawkins ad Axl Rose

Roger Taylor. Taylor Hawkins. Axl Rose. Foo Fighters. Dave Grohl. Quanti nomi incredibili che hanno indelebilmente scritto il rock e la musica statunitense e britannica. Pensate che spesso i vari artisti si consigliano tra loro e si scambiano suggerimenti su ciò che possono fare o meno per migliorare. E nel caso in cui un musicista o cantante dovesse consigliare un certo artista per un determinato progetto? Siamo proprio di fronte ad un caso di questi con un grandissimo batterista degli anni Settanta/Ottanta (e oltre), Roger Taylor, che ha fatto una bellissima raccomandazione. Il destinatario fu Taylor Hawkins, attuale batterista e da 20 anni e passa membro dei Foo Fighters il quale ricevette una bella raccomandazione per entrare a far parte dei “nuovi” Guns’N Roses dopo gli anni 2000. Taylor Hawkins non accettò, ma pensate un attimo se avesse fatto parte dei Guns con Axl Rose e Buckethead come se fosse un quasi supergruppo?

Gli eventi

Il batterista dei Foo Fighters Taylor Hawkins chiese un consiglio a Roger Taylor su cosa fare quando Taylor ricevette una chiamata da Axl Rose. I Foo Fighters erano in tournée a sostegno del loro album There Is Nothing Left to Lose e ormai la band di Axl Rose era in crisi aperta. Slash se ne era andato e gli altri componenti dei Guns’N Roses non erano proprio in ottimi rapporti con il cantante. Fu la mamma di Hawkins a ricevere una chiamata dall’entourage di Axl Rose la quale avvisò immediatamente il figlio. “Axl stava cercando di mettere insieme una nuova formazione degli Guns N ‘Roses, e penso che stesse cercando persone di un certo livello […] volevano sapere se sarei entrato e se avessi provato a entrarci. Era un po surreale e strano“. Chiaramente Hawkins non si aspettava questa chiamata e scoprì solo dopo che Axl aveva chiesto consiglio a Roger Taylor su un nuovo possibile batterista.

Taylor contatta Taylor

Hawkins decise quindi di chiamare Roger Taylor per un consiglio. In realtà, Roger Taylor è sempre stato un idolo e riferimento per il batterista dei Foo Fighters per la sua strumentazione vicina alla musica sinfonica e per le sue abilità tecniche. Roger Taylor rispose che Taylor Hawkins era assolutamente in grado di far parte di una band “fenice” come i Guns’N Roses, ma ecco che qui avvenne il colpo di scena. Pare che Roger Taylor ci ripensò e consigliò a Hawkins di pensarci due volte (nonostante fosse stato proprio Roger a fare il suo nome a Axl Rose). Gli disse: “Taylor, vedo te e Dave sul palco ed è qualcosa che non si può compare. C’è qualcosa tra voi due che non ci potrebbe essere con Axl Rose“. Chiaramente gli consigliò di non lasciare i Foo Fighters in quanto era una band praticamente nuova ma con un frontman voglioso di ripartire dopo la morte di Kurt Cobain.

Le dichiarazioni di Taylor Hawkins

Hawkins ha affermato: “Per tutte le nostre prove, problemi personali e tribolazioni, Dave è come un fratello per me. Quando usciamo sul palco… annuiamo, ci guardiamo e diciamo: “Va bene, eccoci qui”. Stiamo salendo sul ring insieme“. Non aveva quindi alcuna intenzione di abbandonare i neonati Foo Fighters i primi anni del 2000 solo per inseguire Axl Rose (noto per il suo carattere difficile). Recentemente, tra le altre cose, Hawkins ha ammesso di essere al lavoro insieme al resto della band per un nuovo disco dei Foo Fighters nonostante sia ancora a livello piuttosto embrionale. Vedremo se si dedicherà ancora una volta alla voce, come il lato b del singolo Learn to Fly nel 2005 oppure si limiterà solo alla batteria. 

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.