gtag('config', 'UA-102787715-1');

Slash: “la prima volta che sentì Axl cantare pensai….”

È da un po’ di mesi ormai che si vocifera di un nuovo album per i Guns N’ Rosesa distanza di più di un decennio da Chinese Democracy. Era però sin dai tempi di Use Your Illusion, nel 1991, che il duo Axl/Slash non registrava più insieme. Più fonti hanno confermato che nuovo disco ci sarà davvero e che anzi sarà proprio un reunion album. Dopo queste notizie, Slash si è concesso un momento per tornare a pensare al passato, ricordando la prima volta che sentì Axl cantare.

Slash sulla prima volta che sentì Axl cantare

In una nuova intervista per Kerrang!, lo storico chitarrista dei Guns N’ Roses ha ricordato di quando ancora non era membro della band e Izzy Stradlin gli fece ascoltare per la prima volta la voce di Axl Rose.  Ecco qui parte dell’intervista:

Ricordi come ti sei sentito quando hai ascoltato per la prima volta Axl cantare? 

La prima volta ho ascoltato la voce di Axl su una cassetta che Izzy Stradlin mi portò a casa. C’era molto rumore e poi c’era questa voce dalla tonalità alta davvero molto intensa che sovrastava tutto il resto. Ho pensato subito che fosse molto espressiva. Racchiudeva una nota blues e melodica, elementi molto rari in quel tipo di voce. Non capita spesso di sentire qualcuno cantare riuscendo a mettere insieme tutte queste caratteristiche”.

Slash sulla prima volta in cui incontrò Axl live

Non sorprende che una voce unica come quella di Axl Rose colpì subito Slash. Quando poi conobbe Axl dal vivo, fece fatica a riconoscere quella persona che aveva ascoltato solo tramite cassetta e ne restò stupito:

“Poi una volta – racconta ancora – sono andato a vedere lui e Izzy suonare. Non mi rendevo conto che stavo per vedere la stessa persona che era su quella cassetta. Erano dannatamente hardcore sul palco. Izzy si buttava a terra scivolando sulle ginocchia e Axl pestava duro. Accidenti se erano forti”

Da lì poi il resto è storia. Slash entrò nella band al posto di Tracii Guns, dando inizio a quel sodalizio artistico che in realtà non è mai finito davvero. Una storia che si è interrotta nel 1994 per poi proseguire nuovamente nel 2016 con il reunion tour fino ad arrivare ad oggi, dove i fan restano in trepida attesa del nuovo album.

 

Share

Alice Lonardi, classe 1995, laureata in Lingue e Letterature Straniere con specializzazione in Arts Management a Londra. Amante dell'arte in tutte le sue forme: dalla musica, al cinema alla letteratura. Assidua frequentatrice di concerti e in particolare appassionata di pop-punk, post-hardcore e metal. Bassista, pianista, a volte fotografa. Articolista e aspirante giornalista e critica musicale. (alicelonardi@yahoo.it)