gtag('config', 'UA-102787715-1');

Stage Diving, chi è stata la prima rockstar a tuffarsi sulla folla

Si definisce Stage Diving l’atto con il quale una rockstar, un musicista o anche un membro del pubblico si tuffa dal palco, durante uno show live, sulla folla sottostante. Una pratica ormai talmente diffusa e alla quale siamo così abituati, che ci si è smessi di interrogare sulle sue origini. O su chi fu il primo artista in assoluto a mettere in pratica lo Stage Diving. Sebbene non faccia più caso a nessuno vedere una cosa del genere, siamo sicuri che all’inizio il pubblico ne rimase molto sconvolto. Scopriamo tutto sulla sua storia e il primo momento nel quale la folla conobbe lo Stage Diving.

STAGE DIVING, DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE

Come detto poco sopra si definisce Stage Diving – letteralmente il tuffo dal palco – l’atto con il quale una rockstar o una persona del pubblico si lancia dal palco sopra il quale si sta svolgendo l’esibizione, sulla folla sottostante. Tale pratica è nata e si è diffusa soprattutto nell’ambiente rock, così come in quello metal e punk.

Dopo che la persona in questione – che a volte può essere anche un membro dello stesso pubblico – ha fatto Stage Diving, viene solitamente passata di persona in persona. Questo atto è invece conosciuto con il nome di Crowd Surfing. 

LA TRAGEDIA DEL ROSKILDE FESTIVAL AL CONCERTO DEI PEARL JAM

Il Crowd Surfing, ovvero il surf sulla folla, è appunto un’espressione che designa l’atto di passarsi una persona sopra il pubblico. Solitamente questa pratica segue al tuffo dal palco, come menzionato poco sopra. Il Crowd Surfing è purtroppo salito all’attenzione della cronaca nel 2000, a seguito della tragedia del Roskilde Festival.

Facciamo riferimento ovviamente al live show tenutosi in Danimarca durante il quale salirono sul palco i Pearl Jam capitanati da Eddie Vedder. Durante quella particolare edizione, nove persone rimasero uccise schiacciate dalla folla che aveva preso a spostarsi sempre più verso il palco. Da allora il Crowd Surfing è illegale nella maggior parte de Festival in Europa.

STAGE DIVING, LA PRIMA ROCKSTAR A TUFFARSI SULLA FOLLA

Ma tornando all’argomento di questo articolo – ovvero lo Stage Diving – chi fu la prima rockstar a tuffarsi dal palco in mezzo alla folla? Leggenda vuole che sia stato Iggy Pop, durante i suoi esordi di carriera assieme alla band proto-punk degli Stooges. L’eccentrica e selvaggia rockstar militò nella formazione statunitense dal 1968 al 1974 prima di avviare una prolifica e influente carriera solista.

E sembra che, proprio durante quegli anni, Iggy Pop abbia dato origine alla pratica dello Stage Diving. Il suo personale stile da performer si era già iniziato a delineare nel 1967, dopo che aveva assistito ad un concerto di Jim Morrison e dei suoi Doors. Quelle prime suggestioni si erano affinate in un atteggiamento da palco spregiudicato, selvaggio ed estremo. In tale senso Iggy Pop fu la prima rockstar a praticare abitualmente lo Stage Diving.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.