gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quando uscirà il nuovo album dei The Cure?

A dodici anni di distanza dall’ultimo album, i Cure sono attesi con la loro ultima fatica discografica. Dopo le dichiarazioni di Robert Smith, che hanno contribuito non poco a fomentare l’entusiasmo dei fan, ci pensa Roger O’Donnell a rincarare la dose. Il tastierista ha spiegato l’inedita natura del prossimo disco, confermando che il tempo d’attesa ne varrà sicuramente la pena.

4:13 DREAM, L’ULTIMO DISCO DEI CURE

Il 27 Ottobre del 2008 i Cure hanno pubblicato il loro tredicesimo album in studio, dal titolo 4:13 Dream. Originariamente il disco sarebbe dovuto uscire il 13 Settembre, come ideale conclusione di un ciclo di quattro singoli usciti tutti il 13 di ognuno dei mesi precedenti. Alla fine tuttavia, la necessità di apportare le ultime modifiche e le politiche interne della Universal Music Group, hanno costretto i Cure a rompere il ciclo.

Il numero delle tracce – 13 in totale, di cui 6 già suonate dal vivo durante il 4Tour del 2007 e 2008 – continua a rispondere all’esigenza di sottolineare che si tratti del tredicesimo album dei Cure. Come ulteriore curiosità intorno a 4:13 Dream basti menzionare il fatto che il lavoro discografico è stato presentato in anteprima a Roma, in occasione del concerto gratuito della Coca Cola Live MTV.

ROBERT SMITH E IL BLOCCO DELLO SCRITTORE IN 4:13 DREAM

I testi delle canzoni presente nella tracklist di 4:13 Dream sono stati composti in un periodo nel quale si diceva che Robert Smith soffrisse del blocco dello scrittore. Il frontman negò sempre questa versione dei fatti, affermando di non credere in un simile concetto per ciò che concerne l’arte.

Nel 2014 inoltre lo stesso frontman dichiarò di voler ripubblicare il lavoro discografico di sei anni prima, con il titolo di 4:26 Dream. Il raddoppio della cifra centrale serviva a sottolineare l’idea originaria, ovvero quella di un album doppio. Robert Smith avrebbe voluto riscrivere i brani precedenti, corredati della versione remissata e dagli inediti – per un totale di 26 brani. Alla fine 4:26 Dream non vedrà mai la luce.

THE CURE, LE DICHIARAZIONI SUL NUOVO ALBUM

Visto e considerato che il doppio album 4:26 Dream non venne mai pubblicato, i Cure non rilasciano più lavori almeno dal 2008. Dodici anni di silenzio discografico durante i quali la band di Robert Smith ha continuato ad esibirsi. Basti pensare al live show del Firenze Rocks nell’estate del 2019. Dopo le dichiarazioni del frontman su ulteriori progetti, ci ha pensato anche il tastierista Roger O’Donnell a rincarare la dose.

“Quattro anni fa ho detto a Robert: “Dobbiamo fare un altro album” – ha esordito O’Donnell come riportato da Classic PopDeve essere il più intenso, triste, drammatico ed emotivo della nostra intera carriera e poi possiamo uscire di scena”. Queste prime dichiarazioni del tastierista dei Cure si concludono con l’affermazione che anche il frontman fosse d’accordo con le sue parole.

ROGER O’DONNELL E IL PROSSIMO ALBUM DEI CURE

“Il problema – si continua a leggere nell’intervista rilasciata da Roger O’Donnell per Classic Popè che sono passati dodici anni dall’ultimo album […] Quando hai alle spalle un repertorio come quello dei Cure, devi dimostrare di essere all’altezza […]”.

L’aspettativa dei fan e del pubblico, dopo questo lunghissimo silenzio discografico da parte di Robert Smith e soci, è sicuramente altissima. “Robert ha detto: “Se i Cure hanno da dire qualche altra cosa, allora deve essere molto importante e sarà meglio che sia davvero buona” – ha continuato a riferire il tastierista della band britannica – […] Questo album sarà incredibile. Vi chiedo solo un pò di pazienza”. Pazienza che comunque non dovrebbe impegnare ancora per molto il pubblico, dato che il nuovo disco dei Cure è atteso entro la fine del 2020.

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.