The Division Bell: la storia dell’ album dei Pink Floyd

Tra gli album di maggior successo del gruppo britannico Pink Floyd c’è The Division Bell, pubblicato il 28 marzo 1994 nel Regno Unito. Per celebrare il venticinquesimo anniversario dall’uscita dell’album, verrà rilasciata una nuova edizione speciale il 7 giugno 2019. Il vinile sarà di color blu trasparente mentre il mix al suo interno sarà del tutto uguale alla versione del 2014, quella celebrativa dei venti anni dall’album The Division Bell dei Pink Floyd.

La storia di The Division Bell dei Pink Floyd

The Division Bell è stato il secondo album in studio dei Pink Floyd senza Roger Waters, che lo definirà poi come “robaccia…senza senso dall’inizio alla fine“. L’album fu completato dai tre membri della band originale, ovvero David Gilmour, Nick Mason e Richard Wright, che collaborarono con alcuni musicisti presenti anche nel loro tour di fine anni ottanta. Le registrazioni di The Division Bell avvennero quasi interamente nello studio Astoria, una vecchia casa galleggiante poi trasformata in studio da David Gilmour, che produsse anche l’album insieme a Bob Ezrin, produttore e tastierista canadese di grande spessore.

Gilmour e Richard Wright si occuparono delle musiche, infatti tutti i brani furono scritti dai due. Da un punto di vista di contenuti, il significato dei testi gira attorno alla mancanza di comunicazione tra gli esseri umani, temi profondi tipici della band britannica.

Il titolo dell’album

A suggerire il titolo di questo quattordicesimo album in studio dei Pink Floyd fu Douglas Adams, scrittore e umorista britannico, che in cambio dell’idea chiese 5000 sterline da devolvere all’associazione Environmental Investigation Agency. Adams propose The Division Bell, riferimento alla division bell che nel parlamento inglese segna l’inizio delle votazioni. Le stesse parole “the division bell” fanno parte del testo del brano High Hopes.

La tracklist dell’album

Disco 1
Lato A
Cluster One
What Do You Want From Me
Poles Apart
Lato B
Marooned
Great Day For Freedom
Wearing The Inside Out

Disco 2
Lato A
Take It Back
Coming Back To Life
Keep Talking
Lato B
Lost For Words
High Hopes

Share

Studente universitario, appassionato di cinema, scrittura e rock (hard rock soprattutto). Amante in particolar modo dei testi di Stephen King e della musica dei Led Zeppelin. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.