The Strokes, Eddie Vedder e Red Hot Chili Peppers all’Ohana Festival 2019

La quarta edizione dell’Ohana Festival si terrà da Venerdì 27 Settembre a Domenica 29 Settembre 2019 alla Doheny State Beach a Dana Point, in California. I biglietti per partecipare all’evento saranno disponibili a partire dall’8 Marzo 2019, ora locale.

La line-up dell’Ohana Festival 2019: dettagli e nomi

Line-up eclettica e variegata per la quarta edizione dell’Ohana Festival. Molti i nomi leggendari che si esibirano a Dana point, come The Strokes, il frontman dei Pearl Jam Eddie Vedder e i Red Hot Chili Peppers. Accanto a loro gli Incubus, Glen Hansard e Mudhoney, tra gli altri.

Una parte del ricavato della vendita dei biglietti verrà devoluto in beneficenza alla San Onofre Parks Foundation e alla Doheny State Beach Interpretive Association.

L’esibizione di Eddie Vedder all’Ohana Festival 2018: data e ospiti speciali

Lo storico frontman dei Pearl Jam, Eddie Vedder, non è nuovo alle esibizioni all’Ohana Festival. Era salito sul palco anche in occasione dell’edizione 2018, quando aveva raggiunto molti ospiti internazionali.

Il cantante e cantautore dei Pearl Jam si era unito a Johnny Marr per una versione di There is a Light that Never Goes Out, degli Smiths. Aveva raggiunto i Mumford & Sons per esibirsi in All Along the Watchtower, di Bob Dylan. Con Liz Phair aveva poi riproposto una versione di Better Man, degli stessi Pearl Jam. Mentre con Scott Thurston, di Tom Petty and the Heartbreakers, tre canzoni di Petty: Wildflowers, Room at the Top e I won’t back Down.

Il ritorno degli Strokes – in tour, anche in Europa, nel 2019

Ritorno sul palco anche per i The Stokes, gruppo alternative rock formatosi a New York nel 1998. La band ha debuttato al completo allo Spiral, nella Grande Mela, dove ha continuato ad esibirsi fino al 2001. In quell’anno in Europa è uscito il disco d’esordio, Is This It, album intriso di un sound che ricorda i primi anni ’70. L’ispirazione viene direttamente dai Velvet Underground e dai Ramones.

I The Strokes si sono fermati a livello discografico a Comedown machine del 2013. Nel 2019 si apprestano a tornare sulle scene con un nuovo tour, anche se non ci sono novità su un nuovo album. La band approderà anche in Europa. Gli Strokes hanno annunciato il primo appuntamento dal vivo del 2019: il gruppo si esibirà sul palco del BBK Festival, manifestazione in programma tra l’11 e il 13 luglio a Bilbao, in Spagna. È la prima data di quello che un portavoce della band ha definito il “ritorno internazionale degli Strokes sulle scene”. Con gli Strokes in pausa, negli ultimi anni il cantante Julian Casablancas è stato impegnato in diversi progetti, tra cui i due album pubblicati insieme ai Voidz, Tyranny del 2014 e Virtue del 2018.

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.