gtag('config', 'UA-102787715-1');

Top 5 canzoni “metal” dei Beatles

Da sempre l’immagine dei Beatles è stata accostata all’amore libero, ma la band non ha rappresentato solo questo. Questo accostamento ha creato spesso una separazione netta per i fan più aggressivi, che ritenevano il gruppo di Liverpool troppo leggero e tranquillo. Tuttavia, i Beatles parlavano di trip di acidi o della loro grandezza che superava quella di Cristo. Lo stesso Lemmy Kilmister dei Motörhead ha dichiarato nella sua autobiografia: “… anche i Beatles erano dei tipi duri. Brian Epstein li ha resi così per la massa, ma erano tutt’altro che femminucce. Ringo è del Dingle, che è come il fottuto Bronx!“. Per celebrare il gruppo di Liverpool quindi, ecco una top 5 canzoni “metal” dei Beatles. Canzoni in cui il gruppo si è mostrato oscuro, dando il via a quello che poi sarebbe diventato l’heavy metal.

Top 5 canzoni “metal” dei Beatles: COME TOGETHER

Come Together,  brano che apre il disco Abbey Road, uscito nel 1969, e primo della nostra top 5 canzoni “metal” dei Beatles. Versi oscuri vengono accompagnati dal coro, il basso e quella batteria, portano il gruppo in un viaggio incredibile.

SGT. PEPPER’S LONELY HEARTS CLUB BAND

Registrazioni di qualsiasi tipo e una buona strumentale, mettono in ombra un testo poco originale, per una canzone che sembra essere scritta appositamente per l’headbanging.

WHY DON’T WE DO IT IN THE ROAD?

Rock duro e violento, in una delle canzoni più sfacciate del gruppo di Liverpool. Why don’t we do it in the road è stata totalmente scritta da Paul McCartney, eseguita insieme al solo Ringo Starr.

REVOLUTION #9

La cosa più vicina agli intermezzi tra le canzoni di Marylin Manson è questo geniale brano sperimentale dei Beatles. Pieno di grida e altri rumori, è una traccia in grado di portare alla paranoia.

HELTER SKELTER

Interamente scritta di Paul McCartney, si tratta di un brano fondamentale per quello che poi diventerà l’heavy metal. Numerose sono le cover realizzate su questo brano, tra cui quella dei Mötley Crüe, Oasis, U2, Aerosmith e Siouxsie and the Banshees.

 

Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.