U2_Biopic

U2: potrebbe esserci un biopic su Bono Vox e compani?

Stando a quanto dichiarato dal bassista della band irlandese Adam Clayton, anche gli U2 potrebbero seguire i passi dei Queen e di Elton John, rendendo la loro storia un biopic da grande schermo. I recenti trionfi al botteghino di Bohemian Rhapsody e Rocketman hanno innescato una vera e propria scintilla a Hollywood per quanto riguarda le future pellicole incentrate sulle vite delle rockstar.

U2: biopic in arrivo? “Siamo aperti all’offerta”

Clayton, parlando con Chris Moyles all’emittente britannica Radio X, ha rivelato che Bono Vox e gli altri ragazzi della band sarebbero più che felici se la vita degli U2 venisse trasformata in un film. Dopo che il bassista ha annunciato le nuove tappe del loro tour mondiale Joshua Tree 2019, Moyles ha chiesto al musicista: “Quanto pensi che dovremo aspettare per vedere un film su di voi?“. “Diciamo che siamo aperti all’offerta“, ha prontamente risposto Clayton.

Anche se dovesse diventare realtà, l’ipotetico biopic sugli U2 non rappresenterebbe la prima volta che la band verrebbe raffigurata su un grande schermo. Nel 2011, infatti, uscì la commedia musicale Killing Bono, la quale racconta la storia di un giovane musicista irlandese; Neil McCormick, e del suo fratello più piccolo Ivan. I due provano in tutti i modi a diventare popstar, ma vedranno solo i loro compagni di scuola, gli U2, sfondare nel mondo della musica e ottenere il loro successo globale.

Tutti i quattro componentiBono Vox, interpretato da Martin McCann, The Edge da Mark Griffin, Adam Clayton da David Tudor e Larry Mullen Jr da Seán Doyle – sono apparsi nella pellicola sopracitata, basata sulle memorie di Neill McCormick Killing Bono: I Was Bono’s Doppelgänger del 2003.

The Joshua Tree 2019 Tour

Formatisi a Dublino nel 1976, gli U2, durante la loro carriera, hanno realizzato 14 album in studio, e sono una delle band che ha venduto più dischi al mondo. Si stima che le copie acquistate a livello mondiale si aggirino fra le 150 e le 170 milioni.

Bono Vox e compagni hanno annunciato il loro tour mondiale The Joshua Tree 2019. Esso si svolgerà nella date comprese fra l’8 novembre e l’8 dicembre 2019 in Oceania e Asia. È una band d’eccezione ad aprire i loro concerti in Australia e Nuova Zelanda: i Noel Gallagher’s High Flying Birds. L’annuncio, di cui si sentiva parlare da mesi, è arrivato la sera del 30 maggio 2019 tramite una diretta del gruppo di Dublino con i propri fan su Twitter.

Share

Rebecca Buzzetti, classe 1996. Diplomata come creatrice d'abbigliamento da donna, studentessa di giornalismo. Da sempre appassionata di musica, in particolare rock, arte, sport (soprattutto hockey), letteratura, disegno e scrittura. Persona estremamente ironica, aspirante giornalista e scrittrice. (rebecca.buzzetti@gmail.com; Instagram: @rebiush)