Album Rock che hanno fatto la storia che compiranno 50 anni nel 2019

Gli anniversari rock nel 2019 sono molteplici, e sottolineano la grande storia di album, band o semplicemente ricorrenze importantissime nella storia della musica. Nel 1969, uno dei periodi di gloria nella storia del rock, sono stati pubblicati alcuni album che hanno fatto la storia e che nel 2019 compiranno 50 anni. Ecco quali sono:

Ummagumma dei Pink Floyd

Il primo degli album che vi proponiamo è Ummagumma dei Pink Floyd, che compirà 50 anni il 7 novembre 2019. L’album cult dei Pink Floyd è considerato da molti come, addirittura, un pari dei grandi capolavori, come The Dark Side of the Moon, Wish You Were Here e The Wall. 

L’album è stato registrato sia in studio che dal vivo (il riferimento live è alle esibizioni al Mothers Club di Birmingham il 27 aprile 1969 e, successivamente, al Manchester College of Commerce il 2 maggio). Si tratta senza dubbio di uno degli album cult e meglio riusciti della band britannica, ancora oggi apprezzato e amato da moltissimi fan.

Led Zeppelin I dei Led Zeppelin

Led Zeppelin è l’album con cui è iniziata la grande epopea dei Led Zeppelin, che avevano già ottenuto successo con il nome di New Yardbirds. L’album della band di Robert Plant e Jimmy Page ha compiuto il glorioso anniversario il 12 gennaio del 2019, insieme alla formazione che, pur deludendo le attese di reunion della folla, ha cercato di omaggiare l’anniversario in tantissime modalità.

Se si pensa a quest’album viene in mente subito Dazed and Confused ma, in generale, i grandi successi di questo disco furono tali che ancora oggi esso è una pietra miliare.

Abbey Road dei Beatles

Da una pietra miliare all’altra, non si può non citare Abbey Road dei Beatles, album che ha segnato la fine definitiva della band di Liverpool e che nell’immaginario collettivo non viene mai dimenticato anche grazie all’iconica copertina. Per il cinquantesimo anniversario di questo disco bisogna aspettare il 26 settembre 2019.

Si tratta dell’ultimo prodotto artistico dei britannici, ormai distrutti da quei conflitti interni che non ebbero mai più fine. L’ultimo EP, Let it Be, contiene tracce registrate prima dell’uscita di Abbey Road. 

In the Court of Crimson King dei King Crimson

E’ la Bibbia del progressive, un album che definire straordinario è dir poco. In the Court of Crimson King dei King Crimson è stato pubblicato il 10 ottobre del 1969 ed è riuscito, nella sua storia, a influenzare le più disparate categorie musicali: dal rock vero e proprio al jazz, dalla musica classica al progressive più marcato.

La regola non detta è chiara: se un album riesce a influenzare intere generazioni allora è un vero e proprio capolavoro.

Tommy dei The Who

Ultimo tra gli album pubblicati nel 1969 e che compiranno 50 anni nel 2019 è, senza dubbio, Tommy dei The Who. Un album visionario, a tratti folle, che ha ridefinito la concezione della musica data la sua bellezza e il suo modo di essere concepito.

Si pensi alla trama del concept album: un giocatore di flipper sordo, muto e cieco che diventa promotore di una religione; il tutto in un’atmosfera rock che soltanto Townshend e compagni potevano creare. Per il glorioso anniversario si deve aspettare il 23 maggio 2019.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.