gtag('config', 'UA-102787715-1');

Beatles, ecco quali canzoni odiava John Lennon

Scontri

Come quasi tutti gli esseri umani, John Lennon e Paul McCartney sono state le anime principali dei Beatles, uno dei gruppi che cambiò la musica. Erano i lontani anni Sessanta e insieme a George Harrison e Ringo Starr alla batteria nascevano i prìncipi del Beat. Fu quello il gruppo che creò canzoni davvero celebri e usate in ogni mezzo e in ogni contesto. Per forza di cose però, non esistono band che non abbiano conflitti interni e i Beatles non erano da meno. Era il 1970 quando il gruppo si sciolse ufficialmente pare a causa di pesantissime divergenze creative e personali tra John Lennon e Paul McCartney. Entrambi intrapresero una carriera solista piuttosto lunga e prolifica, in particolarmente Macca (Lennon non potè continuare a lungo perché venne ucciso da Mark Chapman nel 1980).

Ob-la-Di, Ob-la-Da

Cosa c’entra questo famoso pezzo dei Beatles dal titolo così particolare e insolito? Pare che questa fosse delle canzoni scritte da Paul McCartney più odiate da John Lennon. Di recente Ob-la-Di, Ob-la-Da è stata eletta da un sondaggio di un magazine inglese come la canzone più “pop” di sempre. È proprio questo il pezzo perfetto e che rispetta tutti i canoni di una canzone di successo, nonostante non sia la miglior canzone dei Beatles. Ebbene, secondo il TimesLennon detestava (e non poco) la canzone, nonostante fosse molto popolare nel pubblico. Non sembrava assolutamente un pezzo degno della bravura della band e l’autore di Imagine era certo di questo. John disse, ironizzando con sarcasmo, che il pezzo era un brano che poteva essere dedicato alla nonna di Paul McCartney.

Too Many People

Too Many People era un altro pezzo scritto da Paul McCartney (creato con la moglie Linda nel 1971) pesantemente odiato da John Lennon. Pare che il pezzo fosse stato scritto già prima, quando c’erano ancora i Beatles. Il motivo è piuttosto semplice e non riguarda molto l’arrangiamento o l’ambito musicale, quanto il testo stesso. Lennon era piuttosto arrabbiato con Macca perchè riteneva che quest’ultimo avesse scritto quel testo come una accusa al rapporto tra Lennon e Yoko Ono. In effetti, sappiamo bene che Paul non nutriva una grandissima simpatia per la consorte di Lennon in quanto riteneva che lei avesse un’influenza troppo pesante sull’ex Beatles. Di tutta risposta, John Lennon non era assolutamente felice che Paul McCartney si permettesse di parlare di sua moglie. Da qui, chiaramente lo scontro.

Cosa ne pensa Paul McCartney?

Paul McCartney, in un’intervista del 1984, aveva ammesso che l’album Ram, che conteneva Too Many People, parlava di John Lennon. Tutta l’album era permeato di un certo sentimento (non necessariamente negativo) che scaturiva dallo scontro psicologico e attitudinale tra lui e Lennon. In realtà furono i giornalisti ad ingigantire il tutto (come sempre avevano campato di anni nutrendo le voci sugli scontri tra Macca e Lennon). L’unico pezzo che era però direttamente dedicato all’ex componente era proprio Too Many People. Paul disse che quel pezzo era una frecciata anche piuttosto marcata a Yoko e John accusando l’ex membro dei Beatles di aver voluto prendersi una sorta di pausa psicologica e di aver spaccato i Beatles, Inoltre, Paul aveva captato che Yoko diceva ai membri dei Beatles cosa fare e questo non gli piaceva granché. Tutti dovevano avere la libertà musicale e compositiva, senza essere influenzati da una persona esterna.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.