Gibson, chitarre schiacciate da una ruspa

Centinaia di chitarre Gibson schiacciate da una ruspa (VIDEO)

Di recente è stato caricato su You Tube un video molto particolare nel quale si poteva vedere la distruzione di centinaia di chitarre Gibson apparentemente utilizzabili.

I motivi della distruzione di centinaia di chitarre Gibson

Il video è stato pubblicato da un ex dipendente della Gibson, BJ Wilkes, che mostra una vasta collezione di nuove chitarre modello Firebird X che vengono schiacciate da una ruspa. Wilkes ha lavorato per la Gibson per sei anni, occupandosi delle attività di manutenzione e delle strutture. Secondo l’ex dipendente, è stata la Gibson stessa che ha deciso di distruggere una così grande quantità di chitarre Firebird X, un modello che non ha venduto molto.
“La Gibson non poteva letteralmente vendere queste chitarre, – ha spiegato Wilkes –  i nuovi investitori della societàstavano cercando di ripulire il caos prima della fine dell’anno fiscale”.
La grande azienda di chitarre è caduta in tempi difficili negli ultimi anni. L’aumento dei debiti ha portato a licenziamenti, alla rimozione dell’ex CEO Henry Juszkiewicz e ad una eventuale dichiarazione di fallimento. Il modello Firebird X è stato concettualizzato sotto Juszkiewicz.
“La Firebird X era una chitarra orribile, –ha rivelato Wilkes – con troppa tecnologia tutta basata su Windows 98 o qualcosa del genere” .

I modelli di Gibson non erano vendibili

Mentre il video sulla distruzione delle chitarre si diffondeva online, molti si chiedevano perché la Gibson non avesse donato le chitarre in beneficenza o ad una qualche causa.
Un lotto isolato di modelli Firebird X costruiti nel 2009-2011 che erano invendibili e danneggiati con componenti non sicuri. – ha risposto cosi il produttore – Questo gruppo isolato di modelli Firebird X non è stato in grado di essere donato per qualsiasi scopo e è stato distrutto di conseguenza. “
La Gibson ha anche annunciato l’impegno a regalare “una chitarra al giorno nei prossimi 1.000 giorni”. La loro speranza è che questo sforzo riaffermi l’impegno della Gibson nell’aiutare i programmi di educazione musicale scarsamente serviti, potenziare la cultura musicale e incoraggiare la creazione di musica.
Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)