Cinque canzoni rock ispirate a storie realmente accadute

In tantissime situazioni il rock si è fatto promotore di fatti reali e realmente accaduti; da sempre la musica cerca di accompagnare, a quelle trattazioni generiche su amore, sesso o quant’altro, quelle più specifiche che riguardano un avvenimento, un elogio, una dedica o tanto altro ancora. Il rock non è mai stato da meno, con la realizzazione in musica di eventi e storie realmente accadute, che hanno cambiato la storia o, semplicemente, hanno scosso l’animo dell’autore. Vi parliamo di cinque canzoni rock ispirate a storie realmente accadute, ben consci del fatto che ce ne sono tante altre dello stesso tipo.

Polly dei Nirvana

La prima canzone che vale la pena di essere citata in quest’ambito è, sicuramente, Polly dei Nirvana. Si tratta di uno degli esordi musicali e artistici pop di Kurt Cobain. Così come tutto l’album Nevermind, pubblicato nel 1991, la canzone rappresentò un grandissimo successo della band grunge statunitense, ma il significato del brano non fu sicuramente immediato.

Polly si basa su un evento realmente accaduto: scritta di Micheal Azerrad, parla di una ragazza americana di 14 anni che, al termine di un concerto, venne rapita e stuprata. La canzone capovolge il punto di vista, parlando attraverso gli occhi del criminale prima, degli stupratori di una ragazza poi. Ragazza che, pur di fuggire, finge piacere.

Hey Jude dei Beatles

La storia dei Hey Jude dei Beatles è conosciuta da tutti, anche se John Lennon fu uno dei pochi a non capire che la dedica non fosse per lui ma per suo figlio, Julian. Il brano, scritto da Paul McCartney e accreditato alla coppia McCartney/Lennon, fu un tentativo da parte di Paul di confortare Julian Lennon, per il divorzio che era avvenuto tra suo padre e Cynthia Powell.

Proprio la donna dichiarò, a proposito: “Mi commosse la sua preoccupazione nei nostri confronti.. tornando a casa compose ‘Hey Jude’ in macchina. Non dimenticherò mai quanto si sia dimostrato affezionato e apprensivo nel venire a trovarci.”

Tears In Heaven di Eric Clapton

Tra le canzoni rock ispirate a storie vere trovano spazio quelle canzoni che sono state realizzate a seguito di eventi tragici. Tra queste, una delle canzoni passate alla storia è, senza dubbio, Tears In Heaven di Eric Clapton. Tutti sappiamo della tragica morte di Conor, figlio di Slowhand e Lory Del Santo, che all’età di quattro anni precipitò dal 53esimo piano di un grattacielo di New York, trovando la morte.

Il dolore immenso di un padre si è trasformato in una ballata di incredibile valore, dedicata – da un gruppo numerosissimo di artisti – alle vittime dello tsunami del 2004.

Hurricane di Bob Dylan

Da un canto di tragedia a uno di protesta, Hurricane di Bob Dylan può essere inserita a pieno titolo tra le canzoni rock ispirate a eventi reali. La canzone venne realizzata dal celebre cantautore statunitense a seguito dell’arresto – per accuse infondate – del pugile  Rubin “Hurricane” Carter, in merito al triplice omicidio che avvenne  per una sparatoria in New Jersey il 17 giugno 1966.

Il pugile venne scarcerato solo nel 1985, e le accuse caddero nel 1988: giudice della Corte Federale Haddon Lee Sarokin ammise che le accuse erano state mosse per motivazioni razziali. 

All of My Love dei Led Zeppelin

Completiamo questa lista con All of My Love dei Led Zeppelin, una delle canzoni che la band britannica ha realizzato per Karac, il figlio che Robert Plant perse per un virus improvviso allo stomaco. Il cantante della formazione ha affermato, in merito: “Ho scritto quattro canzoni su mio figlio. Mi fa piangere. Sai, un dolore del genere, non se n’è mai andato.”

Ancora una volta il brano riflette il dolore lancinante di un padre, anche se in questo caso sembra penetrare, nelle note di All of My Love, anche quel senso di colpa per essere stato tanto assente. E’ da quel momento in poi – 1977 – che i Led Zeppelin iniziarono con una prima fase distruttiva, che avrà il suo culmine nel 1980.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.