gtag('config', 'UA-102787715-1');

Cinque gruppi musicali con nomi impronunciabili

Quanto è importante il nome in una band? Ascolteremmo lo stesso un gruppo musicale se avesse un nome diverso? Siamo tutti d’accordo che la cosa più importante sia la musica, ma l’immagine sicuramente conta in un certo qual modo. Avere un nome che rimane impresso è un problema che qualsiasi gruppo musicale si è posto quando è nato. Quando diventiamo fan di una band, infatti, cerchiamo anche di sapere tutto sull’origine del suo nome, perché è sicuramente un tratto distintivo che ci incuriosisce. Ci sono, tuttavia, band che non hanno avuto più di tanto questi problemi: vi sono gruppi musicali con nomi impronunciabili. E forse incuriosiscono proprio per questo. Vediamone cinque.

!!! (Chk Chk Chk)

Risulta già difficile pensare di indicare il nome di questo gruppo nella scrittura, immaginiamoci pronunciarlo. Anche se tutti hanno deciso di leggere il loro nome con “chk chk chk“, in realtà i !!! non hanno mai rivelato come andrebbero chiamati, dando sempre risposte generiche. Si tratta di una band di genere rock alternativo, che tra le altre cose ha supportato i Red Hot Chili Peppers nel 2006. Infatti, John Frusciante è un loro grande fan. Diciamo che il nome così bizzarro non è stato un impedimento.

Ungl’unl’rrlh’chchch

Gli Ungl’unl’rrlh’chchch sono inquietanti quanto il loro nome. Si tratta di un trio musicale, che in realtà già dai titoli di alcune canzoni che possiamo ascoltare nel loro sito ufficiale fa capire fin da subito come il nome non sia l’unico tratto bizzarro: Inondazioni profonde antiche camere del male è una delle tracce. Per non parlare di vari riferimenti a demoni. Non è un trio per deboli di cuore, sicuramente.

Sunn O)))

Non poteva mancare una band metal quando si parla di nomi strani, ammettiamolo. Il loro nome deriva dal logo dell’azienda Sunn che produce amplificatori, quindi almeno stavolta sembra esserci una logica dietro la bizzarra scelta. Si occupano principalmente di doom metal, tra i loro brani più famosi ricordiamo It took the night to believe, Frost (C), The Sikinking Bells e Between Sleipnir’s Breaths.

Eximperituserqethhzebibšiptugakkathšulweliarzaxułum

Tra i gruppi musicali con i nomi impronunciabili non potevano mancare loro. La gente più furba non li chiama con il nome intero (ma va?), bensì “Eximperitus”. La band ha in questo caso guadagnato molta popolarità grazie al suo nome che è lungo ben cinquantuno lettere. Il significato del nome è stato spiegato da uno dei membri come “Neologismo agglutinativo individuale di un autore. Nella sua creazione sono stati usati alcuni termini latini, antichi egizi, accadici e sumeri della tradizione chaosatanica”. Non si può dire non siano stati creativi!

†‡†

Siamo davvero in difficoltà qui. Gli Eximperitus puoi chiamarli così, ma loro? Si capisce subito facciano parte del genere witch house, un microgenere della musica elettronica. Come è ovvio si ispira al mondo dell’occulto e quindi già il nome doveva suggerire questa atmosfera così misteriosa. In realtà nel witch house sono presenti sempre gruppi musicali dai nomi impronunciabili, è quasi una moda.

Share

Laureata in lettere moderne e laureanda in Filologia moderna. Siciliana doc, scrittrice, ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.