Dave Grohl: quella volta che si ruppe la gamba durante un concerto

Esatto, per chi non lo sapesse, credo davvero pochi, Dave Grohl tre anni fa si ruppe una gamba durante un concerto con i suoi Foo Fighters, ma la cosa che colpì più di tutte fu la reazione del frontman.

I mille legami e risorse di Dave Grohl

Se non conoscete la persona allora è normale rimanere stupiti, ma per chi lo conosce bene il modo in cui il frontman reagì alla caduta dal palco e alla rottura della gamba fu una conferma che Dave Grohl è davvero un osso duro. Ricordiamo che Dave fu prima il batterista dei Nirvana e poi il frontman dei Foo Fighters che verso la fine degli anni novanta e inizi duemila sono risultate essere alcune fra le band più influenti.

E’ anche famoso per i mille legami che Dave ha costruito nel tempo con ogni musicista della scena rock, da John Paul Jones dei Led zeppelin a Paul McCartney, a Lemmy KIlmister e ancora tanti tanti altri. Si è fatto un nome insomma fra i musicisti di alto livello, nome che ha dimostrato essere uno dei più tosti per l’episodio che vogliamo ricordarvi.

L’incidente in Svezia, quando Dave precipitò dal palco

Il 14 giugno del 2015 i Foo Fighters si stavano esibendo in Svezia a Göteborg. Durante il concerto però, l’ex batterista dei Nirvana si infortunò la gamba cadendo dal palco. Ma come è successo? Durante l’esibizione molto energica e coinvolgente i Foo Fighters stavano eseguendo la stupenda Monkey Wrench, uno dei brani più belli del gruppo, mentre Dave era impegnato a correre di qua e di là con la chitarra, inciampa e cade rovinosamente.

Appena i soccorsi lo raggiungono capiscono che è qualcosa di grave. Grohl infatti si è rotto la gamba e va portato subito in ospedale. Ma a Dave importa poco, o meglio, al primo posto ci sono i suoi fan. Infatti si fa raggiungere dalla telecamera e come prima cosa che fa? Chiede scusa all’intero pubblico e lo rassicura che sarebbe tornato il prima possibile, giusto il tempo di andare in ospedale, sistemare la cosa e tornare. Ed è esattamente cosi che a fatto.

Nel frattempo Taylor Hawkins prende le redini del gruppo e suona e canta il repertorio della band, giusto per non lasciare il pubblico senza spettacolo. Poco dopo però ecco riapparire Dave: gamba ingessata, chitarra in mano e, ovviamente, seduto. Nonostante tutto quindi, il cantante riprende a suonare come nulla fosse, scherza un po’ sull’accaduto e riattacca il concerto.

Adesso capite perchè tutti lo chiamano Dave Fucking Grohl?

 

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)