La storia dell’ultimo concerto dei Led Zeppelin

C’è una fine per ogni cosa, anche per ciò che appare eterno come effettivamente sembravano i Led Zeppelin negli anni ’70. Purtroppo però anche loro un giorno avrebbero lasciato le scene. Vogliamo quindi parlarvi dell’ultimo concerto della band che fece la storia della musica.

L’ultima volta che tutti e 4 i Led Zeppelin salirono su un palco

Il 7 luglio del 1980 a Berlino. E’ questa la data del loro ultimo concerto prima che il loro batterista John Bonham, musicista fenomenale, venisse tragicamente a mancare. Ovviamente non potevano neanche immaginare che quello sarebbe stata la loro ultima esibzione insieme. Erano in tour per promovere il loro ultimo disco uscito l’anno prima intitolato In Through the Out Door. Il concerto ovviamente fu fantastico

Ma i tempi non erano comunque i migliori. L’album fu praticamente scritto da Robert Plant e John Paul Jones, gli unici due del gruppo in grado di scrivere qualcosa poichè Jimmy Page stava facendo i conti con la sua dipendenza da eroina mentre Bonham con la sua dipendenza da Alcool. E fu proprio quest’ultima a ucciderlo.

Durante una session di prove in vista del successivo tour Bonham bevve più vodka di quanta ne potesse reggere (e fidatevi che sapeva reggere molto bene l’alcool), così fu messo a dormire dagli altri membri della band in una stanza della casa di Page (dove la band svolgeva le prove) in attesa che gli passasse la sbornia.

Purtroppo da quella volta non si risvegliò più e questo fu il colpo di grazia che mise fine alla gloriosa carriera dei grandi Led Zeppelin. Era il 24 settembre 1980. Una volta essersi resi conto che sostituire un batterista del calibro di John Bonham sarebbe stato davvero difficile, la band, il 4 dicembre del 1980, annunciò il proprio ritiro dalle scene.

Le reunion dopo la morte del batterista

Il 13 luglio 1985 in occasione del Live Aid, con Phil Collins e Tony Thompson, nel 1988 per l’anniversario dell’Atlantic Records con Jason Bonham, un’altra volta per il matrimonio di Jason Bonham, nel 1995 in occasione del loro ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame con gli Aerosmith e Neil Young e, infine, nel 2007, di nuovo con Jason Bonham alla batteria, in un concerto di beneficenza per il fondatore della loro ex etichetta discografica l’Atlantic Records allo O2 Arena di Londra.

 

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)