gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quali sono gli album dei Beatles preferiti da Harrison, Lennon, McCartney e Starr?

Il catalogo dei Beatles è senza dubbio uno dei più impressionanti della storia della musica. Ma quali erano gli album dei Beatles preferito da George Harrison, John Lennon, Paul McCartney e Ringo Starr? Si sa che, nonostante si stesse parlando di un gruppo, i Fab Four avesse 4 anime individualiste e 4 personalità che spesso spiccavano in alcuni album. È questo il motivo per cui i dischi dei Beatles sono spesso molto diversi tra loro. Ci saranno alcune scelte che sorprenderanno i fan e gli appassionati del gruppo, soprattutto la scelta di George Harrison di preferire un album preciso.

Paul McCartney – Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band

Paul rimane ancora oggi un “fan” molto attivo e fedele del lavoro svolto con i Beatles. Con il suo contributo (unito a quello degli altri), Macca è divenuto un simbolo della musica pop degli anni Sessanta e non poteva che scegliere quell’album. In un’intervista del 1991, Paul disse che il suo album del cuore è Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band del 1967 in quanto lui diede un contributo particolarmente ispirato al disco. Nonostante ciò, il Nostro ha comunque ribadito il fatto che tutti gli album dei Beatles gli piacciono molto, escluso il dodicesimo lavoro in studio Let It Be, considerato un album “postumo” (perché racchiude varie registrazioni).

John Lennon – The White Album

In un’intervista del 1971, John Lennon affermò che The White Album ebbe il grande problema che non fu un disco “di gruppo“, ma solo composto da brani “individuali“. Ha però aggiunto il fatto che l‘Album Bianco è il suo preferito perché gli arrangiamenti sono notevolmente migliori dei precedenti e le sue capacità di songwriter sono uscite con grandissima intensità. A dire il vero, non ha assolutamente torto, dato che The White Album è forse uno dei top 3 lavori della band di Liverpool.

George Harrison – Rubber Soul

Quale era il disco dei Beatles più amato dal tranquillo e gioviale George Harrison? Non è The White Album e non si è mai neppure dichiarato troppo fan di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band. A lui non piaceva particolare il concetto di concept album in quanto andava a penalizzare moltissimo i concerti live, con quell’insieme di sovraincisioni ed effetti vari che dal vivo non potevano essere replicati. Rubber Soul è il mio album preferito e il migliore che i Beatles avessero realizzato. Disse che il gruppo improvvisamente sentiva suoni che prima non avevano mai sentito o ascoltato, forse perché condizionati da qualche particolare sostanza.

Ringo Starr – Abbey Road

Ringo Starr è invece rimasto sul classico, dichiarando di aver avuto un particolare amore verso Abbey Road, il penultimo album ufficiale dei Quattro di Liverpool. Nonostante sia l’album meno apprezzato dai puristi e fanatici della band, è di fatto quello che contiene i successi del gruppo che tutti oggi ricordano. In particolare modo, l’amato batterista dei Beatles ha ricordato che il lato B di Abbey Road è il suo preferito, più del lato A. E come dargli torto, la prima traccia è Here Comes The Sun, scritta da George Harrison, uno dei pezzi più belli della storia della band.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.