gtag('config', 'UA-102787715-1');

5 canzoni rock dedicate all’estate

Si sta avvicinando l’estate, anche se quest’anno sappiamo tutti che sarà a dir poco complicata. L’emergenza covid ci sta limitando moltissimo, naturalmente è ben poca cosa paragonata ai problemi che sta vivendo il nostro Paese. Sappiamo che non potremo vivere l’estate come avremmo voluto, ma forse la musica può aiutarci anche stavolta. Possiamo sentirci nella giusta atmosfera estiva grazie alle canzoni. Per questo, ne abbiamo selezionate cinque di genere rock dedicate all’estate.

Bruce Springsteen – Girls In Their Summer Clothes

Per quanto riguarda trasmettere allegria e spensieratezza, Bruce Springsteen è sempre stato un artista a dir poco adeguato. Energico, forte, ma anche introspettivo a volte. Allora se parliamo di rock e di estate il boss forse è proprio ciò che cerchiamo. Questa canzone è adeguatissima all’estate, in quanto descrive situazioni tipiche di questa stagione. A parlare è un uomo che è stato ferito, che ha subito una delusione d’amore, ma che non si perde d’animo ed è deciso a vivere una nuova realtà con l’atmosfera estiva.

Alice Cooper – School’s Out

Alice Cooper è sicuramente un artista cupo e che con la sua musica spesso volutamente ha voluto sconvolgere psicologicamente i suoi fan. Con questo brano però ha mostrato la spensieratezza dei ragazzi che finalmente hanno finito la scuola. Quest’anno certo è tutto diverso, vista la didattica a distanza, ma normalmente l’estate rappresenta la libertà, la fine della scuola.

No more pencils no more books
No more teacher’s dirty looks
Out for summer
Out till fall
We might not come back at all
School’s out forever
School’s out for summer
School’s out with fever
School’s out completely.

Van Halen – Summer nights

Sicuramente le notti d’estate sono un topos della musica in generale. Non basterebbe una vita intera a elencare tutti i brani che citano una notte d’estate come luogo in cui avvengono cose importanti e si provano grandi emozioni. Anche in questo brano dei Van Halen, allora, le vediamo ancora una volta. Simbolo di spensieratezza, di cambiamenti e di felicità.

Janis Joplin – Summertime

Janis Joplin con la sua voce unica ed il suo sound, ha realizzato una splendida cover di un’aria composta da George Gershwin per l’opera Porgy and Bess del 1935. Nel 1968 Janis Joplin l’ha infatti rielaborata in chiave blues-rock. Anche questa canzone può essere un must della nostra estate, se siamo amanti del genere rock.

The Cure – The last day of summer

Finora abbiamo inserito canzoni piuttosto allegre, ma visto il periodo è anche giusto non fare sentire solamente la spensieratezza, la felicità e tutto ciò che l’estate nell’immaginario collettivo comporta. Infatti, in questo brano dei The Cure, è l’ultimo giorno d’estate il centro della vicenda. Il protagonista si sente malinconico, da solo e molto inadeguato a ciò che gli succede. A tutti noi sarà capitato sicuramente di provare queste sensazioni.

But the last day of summer
Never felt so cold
The last day of summer
Never felt so old
Never felt so…

Share

Laureata in lettere moderne e laureanda in Filologia moderna. Siciliana doc, scrittrice, ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.