gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 vinili che hanno segnato la storia della musica rock

L’avvento di internet, del digitale e di tutte quelle tecnologie che permettono ascolti sempre più diversificati, non hanno certo frenato la vendita e la diffusione dei vinili. Per molti, soprattutto i più nostalgici, il suono offerto dal vinile è inarrivabile. Ed è forse proprio per questo che negli ultimi anni le vendite sono aumentate vertiginosamente.

In questo articolo analizzeremo i 5 vinili che hanno segnato la storia della musica rock.

The Velvet Underground & Nico – The Velvet Underground

Il disco d’esordio della band di Lou Reed e John Cale è forse uno dei debutti più sorprendenti della storia. L’album è un perfetto connubio tra la genialità di Lou Reed e la creatività di Andy Warhol, autore della celebre banana in copertina (che nelle edizioni originali poteva anche essere “sbucciata” attraverso una linguetta). The Velvet Undergeround & Nico ha inoltre gettato le basi per una moltitudine di generi nati successivamente: dal punk rock, alla new wave, fino ad arrivare all’art rock.

Blackstar – David Bowie

Uno dei dischi più affascinanti e misteriosi di David Bowie: è il suo lascito, il suo ultimo atto, il disco con cui ha voluto dirci addio. Blackstar è, combinazione, l’unico disco in cui il viso di David Bowie non viene rappresentato, probabilmente perché il Duca Bianco sapeva già che di lì a poco sarebbe scomparso. L’edizione in vinile, disegnata dall’artista Jonathan Barnbrook, è originale ed elegante, criptica e ricca di dettagli. Il vinile, ad esempio, se esposto al sole riproduce l’immagine di una galassia. E’ uno di quei vinili da non perdere,tanto per i contenuti quanto per le sorprese che riserva.

Blonde On Blonde – Bob Dylan

Blonde On Blonde di Bob Dylan è reputato addirittura il primo vero album doppio della storia del rock. Con questo disco, inoltre, si conclude la trilogia “elettrica” che l’iconico Bob Dylan aveva iniziato con i rivoluzionari album Bringing It All Back Home e Highway 61 Revisited. La copertina raffigura Bob Dylan leggermente sfocato, con indosso una giacca di pelle marrone e una sciarpa intorno al collo. Blonde On Blonde è l’album di Just Like A Woman e Visions of Johanna, considerate tra le migliori composizioni di Bob Dylan.

Deep Purple In Rock – Deep Purple

Deep Purple in Rock,quarto album della band inglese Deep Purple, è stato pubblicato nel 1970. Sulla copertina sono raffigurati sul monte Rushmore (Sud Dakota) i volti dei 5 componenti del gruppo , come se fossero scolpiti al posto dei presidenti americani originariamente rappresentati. Imporre i volti di cinque stelle del rock era un messaggio forte, chiaro e diretto: iniziava una nuova era, quella del rock!

Bohemian Rhapsody/I’m In Love With My Car – Queen

Il doppio vinile, realizzato presso gli Abbey Road Studios, contiene i più grandi successi dei Queen. Del vinile in questione esiste anche una versione molto preziosa e rara. Si tratta di un’edizione molto particolare che la EMI (etichetta discografica britannica) ha utilizzato come invito a una festa aziendale. Ad ogni copia di questo classico dei Queen erano allegati dei gadget: penna, fiammiferi, biglietto, menù, sciarpa e calice, tutto brandizzato EMI.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)