gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che i Beatles scrissero una canzone per i Rolling Stones

The Beatles e Rolling Stones sono noti per la loro grande rivalità. I primi bravi ragazzi, i secondi trasgressivi, messi sempre a paragone in quella che è spesso stata considerata una sorta di farsa mediatica. Di recente, Paul McCartney e Mick Jagger si sono confrontati riguardo alle differenze delle due band, anche piuttosto aspramente. Infatti, McCartney ha accusato la band di essersi ancorata troppo nel genere blues, mentre i Beatles hanno spaziato in più influenze. Come risposta, Jagger ha asserito che hanno riempito gli stadi e continuano a farlo, mentre loro si sono sciolti troppo presto. Tuttavia, tra Beatles e Rolling Stones ci sono state anche legami e collaborazioni. Una volta, infatti, i Beatles scrissero una canzone proprio per gli Stones.

Quel taxi che cambiò tutto

Facciamo un passo indietro. Siamo nel 1963 ed uscirà una canzone dal titolo I wanna be your man, che dovrà cantare Ringo Starr. Paul McCartney e John Lennon ci stanno lavorando, quando vedono in un taxi Mick Jagger e Keith Richards e si fanno dare un passaggio. Da questo giro in macchina viene fuori la proposta del brano e così entrambe le band lo incideranno. Secondo vari resoconti, Lennon e McCartney andarono alla loro sessione al De Lane Lea Studio e finirono la canzone nell’angolo della stanza mentre gli Stones guardavano.

Un’amicizia tra rivali

Paul McCartney ha detto a Rolling Stone: Eravamo amici con loro e pensavo solo che “I wanna be your man” sarebbe un bene per loro. Sapevo che facevano cose simili a Bo Diddley. E hanno fatto un buon lavoro. 

Quindi un attestato di stima sicuramente. Fu John Lennon a considerare negativamente il brano. Ringo Starr lo suona sempre nei suoi live, è diventata una costante. È stato comunque osservato come nella loro versione i Rolling Stones abbiano saputo mostrare il loro stile, per varie regioni che vedremo. Come canzone degli Stones ebbe davvero molto successo e fu il loro secondo singolo, mentre non si tratta di una delle canzoni più apprezzate dei Beatles. Bob Dylan ha registrato una canzone intitolata “I Wanna Be Your Lover” con riferimento alla canzone di Lennon/McCartney.

Le due versioni delle canzoni

I wanna be your lover, baby
I wanna be your man
I wanna be your lover, baby
I wanna be your man
Love you like no other, baby
Like no other can
Love you like no other, baby
Like no other can.

La canzone ha un testo davvero semplicissimo che rimane invariato nelle due versioni. I Rolling Stones hanno messo un ritmo R&B più “hard” nella loro versione e Brian Jones ha contribuito alla sua caratteristica parte di chitarra. La versione dei Beatles uscì poi tre settimane dopo con i Beatles, con Ringo Starr che divenne la voce principale.

Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.