gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin, Quando una canzone della band insegnò a Eddie Van Halen a suonare

I Led Zeppelin sono una delle band più importanti non solo della storia del rock, ma anche della storia della musica in generale. Vengono acclamati dalla critica per l’eccezionale tecnica e le innovazioni portate, sono considerati tra i primi ad aver usato uno stile più “heavy”. L’inconfondibile voce di Robert Plant, ma anche la grande tecnica di Jimmy Page sono due elementi fondamentali della musica dei Led Zeppelin. Per quanto concerne in particolare proprio il chitarrista della band, distorsioni ed effetti particolari caratterizzano moltissimo la sua tecnica unica nel suo genere, per questo è frequentemente imitato. Un esempio è l’impiego di un archetto di violino per le corde della chitarra, in realtà questa tecnica è stata ideata da Eddie Phillips dei Creation, ma Jimmy Page l’ha diffusa. Il suo stile ha influito su quello di moltissimi chitarristi, tra i quali Eddie Van Halen che deve infatti molto a Jimmy Page. Quest’ultimo con il suo assolo in Heartbreaker ha permesso a Eddie Van Halen di imparare una tecnica particolare. Vediamo come.

Heartbreaker e l’iconico assolo

Per quanto riguarda la canzone, è una delle più apprezzate dei Led Zeppelin ed ha un riff famosissimo, secondo forse solo a Whole Lotta Love. Il riff si ripete per tutta la canzone fino all’assolo di Jimmy Page, uno dei suoi più conosciuti. Viene in generale considerato uno dei più belli in generale. I Nirvana fecero una cover di Heartbreaker, ma questa canzone si lega soprattutto alla carriera di Eddie Van Halen, senza volerlo.

La tecnica del tapping

Eddie Van Halen è sicuramente un’eccezionale chitarrista, ma lo deve anche a Page. A quanto pare è grazie a lui che apprese la tecnica del tapping. Sostanzialmente il tapping consiste nell’usare la mano ritmica per suonare delle note direttamente sulla tastiera. Van Halen non è stato sicuramente il primo ad usarla ed a renderla famosa, ad esempio prima la usò Steve Hackett, chitarrista dei Genesis. Infatti, la prima volta che nel rock viene utilizzato il tapping è considerata presente nell’album dei Genesis Nursery Crymedel 1971.

Eddie Van Halen impara il tapping grazie a Jimmy Page

La fama che acquisì grazie a Van Halen fa sì che questo chitarrista, pur non essendo stato il primo, sia spesso associato a questa tecnica. In una intervista con Guitar World, Eddie Van Halen ha spiegato che imparò ad usare il tapping proprio grazie all’assolo di Heartbreaker dei Led Zeppelin.

Penso di aver avuto l’idea del tapping mentre guardavo Jimmy Page fare il suo assolo “Heartbreaker” nel 1971. Stava facendo un pull-off a una corda aperta, e ho pensato aspetta un minuto, corda vuota, pull-off. Ho semplicemente  ed ho seguito quella strada. 

Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.