gtag('config', 'UA-102787715-1');

AC/DC, la storia della SG diavoletto di Angus Young

Gli AC/DC sono una della band hard rock più note ed amate al mondo. Ciò è stato reso possibile grazie a brani ad oggi leggendari, come “Highway To Hell”, “Back In Black”, “Hell Bells” e la lista potrebbe andare avanti molto a lungo. Le caratteristiche principali sono la voce graffiante, prima di Bon Scott e poi di Brian Johnson, e i riff di chitarra elettrica, scritti principalmente dal chitarrista Angus Young.

La storia della Gibson

Proprio ad Angus Young è legato uno dei simboli più iconici della band, vale a dire la Gibson SG, detta diavoletta a causa della sua particolare forma. Questa chitarra venne messa sul mercato nel 1961. Si trattava di un momento piuttosto complicata per la casa produttrice di chitarre, che vedeva il mercato fortemente dominato dalla Stratocaster e dalla Telecaster, prodotte dai rivali di sempre, ossia dalla Fender.

Infatti la “Gibson Mandolin – Guitar Company”, a seguito della sua fondazione a Kalamazoo, Michigan, nel 1902, divenne l’azienda del settore più famosa al mondo, insieme per l’appunto alla Fender. Nel corso degli anni numerosi musicisti scelsero una Gibson come proprio strumento: B.B. King con la sua Lucille, Elvis Presley, Chuck Berry, Eric Clapton, Jimmy Page e, ovviamente, anche il nostro Angus Young.

AC/DC: il primo approccio alla SG

A quanto pare subito dopo l’acquisto il rocker australiano non parrebbe essere rimasto particolarmente entusiasta dalla SG. Fatto sta che da allora non se ne separò più. Dal 1978 la prima chitarra sarebbe stata tenuta da parte per usarla unicamente in studio, mentre altre chitarre, sempre dello stesso modello, vennero acquistate per gli spettacoli dal vivo degli AC/DC. Nel 1979, per esempio, acquistò una SG Custom nera.

Sempre lei

Nel corso dei tour degli anni ’80 non usò un solo strumento, scegliendone diversi tra quelli prodotti nel biennio 1979-80. Fu dagli anni ’90 che Angus cercò di cambiare il meno possibile. Questo era dovuto prevalentemente ad un discorso di immagine e di affidabilità ed iniziò così ad usare le stesse chitarre durante i live. Le principali protagoniste di questa svolta furono una SG nera riverniciata, fabbricata nel ’61 o nel ’62 e una SG standard del ’68.

AC/DC: uscito il nuovo album

Angus Young ed i suoi compagni di band degli AC/DC hanno pubblicato il loro nuovo album “Power Up” il 13 novembre di quest’anno. È il primo album della formazione australiana ad essere pubblicato a seguito della morte di Malcolm Young. A tal proposito il fratello Angus ha detto: Questo album sarebbe sicuramente piaciuto a Malcolm, dopo tutti gli anni passati insieme a scrivere canzoni, conoscevo perfettamente i suoi gusti.”.

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com